fbpx

Bonus carburante da 200 euro per i dipendenti delle aziende private. Una misura di welfare aziendale emergenziale

Bonus carburante da 200 euro per i dipendenti delle aziende private. Una misura di welfare aziendale emergenziale

Bonus carburante 2022 e Decreto energia - Welfare on Demand

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale al n. 67 del 21 marzo 2022 il "Decreto Energia 2022".

E' di ieri, 21 marzo 2022, la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del cosiddetto "Decreto Energia 2022", che include il "Bonus Carburante 2022".

Sull'onda dell'emergenza caro energia, il governo ha approvato quella che potremmo definire una norma di Welfare aziendale emergenziale. Infatti, tra le altre, è stata inserita la previsione che per il 2022 le aziende private possano concedere fino a 200 € in buoni carburante o altri titoli sostitutivi dei buoni benzina, che non concorreranno alla formazione del reddito dei dipendenti e sono, quindi, esenti da tasse e contributi.

Ovviamente, sarà una scelta delle aziende se, e in quale misura, fornire tale aiuto economico ai propri dipendenti.
Il decreto recita:
" Per l'anno 2022, l'importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per l'acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore non concorre alla formazione del reddito ai sensi dell'articolo 51, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917"

Tale misura di welfare aziendale è sicuramente un aiuto grande alle famiglie che sostengono elevati costi per recarsi al lavoro, e non solo.